HTML5 Base – 3.6 – Stili fisici per il testo

In questa lezione vi parlo degli stili fisici e vi spiego la differenza con gli stili logici.

Stili

Un testo può essere formattato per farlo distinguere dal resto del documento.

La formattazione può essere fatta applicando uno stile tipografico a seconda dell’effetto che vogliamo ottenere: rendere le parole più spesse, sottolinearle, ecc.

Gli stili si dividono in due categorie:

  • fisici, quando spiegano solo il modo in cui devono essere visualizzati (trattano solo l’aspetto estetico);
  • logici, quando indicano la funzione del testo all’interno della pagina (trattano l’aspetto logico-funzionale).

Stili fisici

Uno stile fisico obbliga il browser a mostrarci un testo con un determinato aspetto, indipendentemente dalla funzione che il testo ricopre nella pagina.

<b>

Il testo in grassetto è caratterizzato dalle lettere più spesse e si implementa col tag <b>

<i>

Il testo in corsivo ha le lettere inclinate e viene inserito mediante il tag <i>

<u>

Per rendere il testo sottolineato possiamo usare il tag <u>

<strike>

Il tag <strike> rende il testo barrato, cioè attraversato da una linea orizzontale:

<sup>

L’apice si usa per posizionare più in alto il testo e viene inserito col tag <sup>

<sub>

Il pedice si usa per posizionare più in basso un testo e viene inserito col tag <sub>

Qui potete vedere il codice di tutti gli stili sopracitati:

Codice per gli stili fisici
Codice per gli stili fisici

E qui vedete il risultato finale:

Risultato finale
Risultato finale

Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *